News

14/06/2018

Violenza nelle scuole: convegno nazionale con la presenza del Ministro Bussetti

La FLC CGIL e Proteo Fare Sapere organizzano un convegno nazionale dal significativo titolo: “Violenze nelle scuole. La solitudine dei docenti fra adolescenti fragili e spavaldi e genitori adolescenti”.
Al verificarsi di episodi inqualificabili di aggressione ai docenti da parte di alunni e talvolta anche di genitori, la FLC CGIL con il suo Segretario generale ha fatto sentire la sua voce di condanna di quegli inaccettabili gesti e di solidarietà per i docenti coinvolti. Non abbiamo mai pensato che l’inasprimento delle punizioni o nuovi interventi normativi siano necessari per far fronte a questo nuovo fenomeno che è nuovo soprattutto per l’intensificarsi degli eventi di violenza. Siamo convinti che, soprattutto in un contesto educativo, sono innanzitutto gli strumenti della comprensione, dell’indagine, della cultura a dover essere messi in campo. Da qui scaturisce questa iniziativa che vuole scavare sul fenomeno chiamando al confronto psicologi, pedagogisti, docenti, dirigenti scolastici, studenti. Oltre alla Segretaria generale della CGIL, Susanna Camusso, e al Segretario generale della FLC CGIL, Francesco Sinopoli, interverranno Massimo Baldacci, docente di Pedagogia generale all’Università Carlo Bo di Urbino, Anna Oliverio Ferraris, docente di Psicologia dello sviluppo all’Università “La Sapienza” di Roma, Maria Pia Veladiano, scrittrice e dirigente scolastica. Interverranno docenti, studenti, genitori, esperti. La giornata sarà conclusa da una tavola rotonda coordinata da Corrado Zunino di Repubblica e che vedrà protagonisti Susanna Camusso, Andrea Bilotto, psicologo ed esperto di cyberbullismo, Giuseppe Bagni, Presidente della Commissione Politiche del personale del Consiglio Nazionale della Pubblica Istruzione.
Ha assicurato la sua presenza il Ministro dell’Istruzione Università e Ricerca, Prof. Marco Bussetti.