News

03/02/2021

Graduatoria terza fascia ata: registrazione su istanze online

Il 25 gennaio 2021, alle ore 12, è proseguito l’informativa, in videoconferenza, tra il Ministero dell’Istruzione e i sindacati sul rinnovo delle graduatorie di terza fascia del personale ATA, valide per il triennio scolastico 2021/2022, 2022/2023, 2023/2024.
Il nodo principale ancora da sciogliere è la tempistica del rinnovo: dal momento che le domande saranno molto più numerose della volta precedente (circa un milione e ottocentomila) e che questo cadrà in un periodo molto complicato per le scuole (rinnovo graduatorie 24 mesi ATA, mobilità ordinaria e annuale, ecc...), l’Amministrazione, su richiesta dei sindacati, sta valutando la scelta del periodo meno d’impatto per le scuole.
Le domande potranno essere presentate unicamente in modalità telematica, ma per l’accreditamento su istanze online e la rigenerazione del codice personale, sarà necessario il riconoscimento fisico dei candidati nelle 
La FLC CGIL ha ribadito la necessità di spostare queste pratiche seriali su altri centri amministrativi.
Inoltre abbiamo chiesto:
la garanzia di avere delle graduatorie pronte in tempo utile e affidabili dal punto di vista della loro valutazione, in modo da non incorrere in errori, come è successo per le GPS;
che venga precisata la valutabilità del servizio prestato presso i centri professionali, per quanto riguarda la parte relativa all’obbligo d’istruzione, e che venga riconosciuto al pari di quello delle scuole non statali;
di rendere subito disponibili a SIDI i punteggi pregressi. Su questo punto il Ministero ha confermato che sta lavorando con il gestore per fare salvo il punteggio conseguito, già presente a sistema, in modo da poterlo rivalutare solo in caso di un nuovo inserimento per altri profili;
il salvataggio delle convalide dei punteggi acquisiti a seguito dei controlli da parte delle scuole, che dovranno risultare a sistema anche per i trienni successivi, in modo che i Dirigenti scolastici potranno partire dall’ultima convalida e non verificare di nuovo tutto fin dall’inizio.
Sula base dei nostri solleciti, il Mi si è preso l’impegno di rivedere prossimamente il Regolamento sulle supplenze del personale ATA (DM 430/2000), urgenza che non è più rinviabile.
Non appena il gestore sarà pronto con le modifiche, sarà previsto un nuovo incontro con i sindacati per la simulazione dell’inserimento delle domande online sul sistema POLIS.
Nell’attesa della pubblicazione del bando invitiamo gli interessati a registrarsi sulla Piattaforma o verificare per tempo che siano  attive le credenziali, al seguente link
A supporto è disponibile la guida FLC CGIL nella pagina dedicata
Si raccomanda la puntuale lettura e l’esecuzione completa degli adempimenti richiesti in automatico via email inviate dalla piattaforma in fase di registrazione.
La FLC CGIL offre supporto anche in modalità remota alla presentazione dell’istanza di inserimento o aggiornamento della graduatoria e pertanto suggeriamo la registrazione con ottenimento semplice di credenziali MIUR, senza ricorrere all’accesso SPID (rende molto più complicata l’assistenza a distanza).