News

12/07/2023

Supplenze docenti: domande dal 17 al 31 luglio

Il Ministero ha pubblicato la nota che indica le date certe della presentazione delle 150 preferenze per il conferimento degli incarichi di supplenza al 30 giugno e al 31 luglio. L’istanza si potrà presentare su istanze online dal 17 al 31 luglio 2023 .
L’App IO servirà invece solo per inviare agli aspiranti le notifiche di apertura delle istanze e delle nomine da Gap e Gae.
Le domande per avere assegnate le supplenze al 31 agosto o 30 giugno 2024 possono essere presentate da tutti gli aspiranti interessati, presenti nelle GaE e nelle GPS prima fascia, elenco aggiuntivo e seconda fascia, nonché graduatorie incrociate, che saranno pubblicare nelle prossime settimane dagli Uffici Scolastici.
In base all’OM n. 112 del 6 maggio 2022 chi lo scorso anno ha rinunciato alla supplenza attribuita tramite il sistema informatico da GaE o GPS potrà presentare la domanda per conseguire la supplenza per l’a.s. 2023/2024 poiché la sanzione era per l’anno scolastico di riferimento.
L’anno scolastico di riferimento era, naturalmente, il 2022/23. I docenti rientrano in lizza e possono partecipare al pari dei colleghi alle supplenze per l’anno scolastico 2023/24.
Diversa invece la sanzione che l’OM n. 112 del 6 maggio 2022 per i docenti che dopo aver assunto servizio hanno abbandonato l’incarico.
L’abbandono del servizio infatti comporta la perdita della possibilità di conseguire supplenze al 31/08 ovvero al 30/06, sia sulla base delle GAE che delle GPS, nonché, in caso di esaurimento o incapienza delle medesime (GaE e GPS), sulla base delle graduatorie di istituto, per tutte le classi di concorso e posti di insegnamento di ogni grado d’istruzione, per l’interno periodo di vigenza delle graduatorie medesime.
In questo caso la sanzione interessa sia l’anno scolastico 2022/23 che il 2023/24, cioè per tutto il periodo di vigenza delle graduatorie.
Da quest’anno sarà possibile compilare la domanda anche da tablet o smartphone