News

06/02/2024

Aggiornamento GPS biennio 2024/2026

Il Ministro dell’Istruzione e del merito ha convocato le organizzazioni sindacali per fornire l’informativa sindacale sul testo dell’ordinanza ministeriale che regolerà aggiornamento e funzionamento delle GPS nel biennio 2024/25 e 2025/26. L’incontro si è tenuto il 6 febbraio 2024.
La bozza presentata introduce alcune modifiche rispetto all’O.M. n 112 del 6 maggio 2022.
In particolare:
Le tempistiche
Si prevede l’apertura delle funzioni per la presentazione dell’istanza per un periodo di 20 giorni dalla data di pubblicazione dell’ordinanza.
Titoli di accesso primaria e infanzia
1 fascia: è confermato il requisito dell’abilitazione.
2 fascia: è richiesta l’iscrizione al terzo anno del corso di laurea in SFP, o successivi, e l’acquisizione di almeno 150 CFU.
Titoli di accesso secondaria di I e II grado
1 fascia: è confermato il requisito dell’abilitazione.
2 fascia: è richiesto il titolo di studio, comprensivo dei Crediti prescritti dalla normativa sull’accesso alle classi di concorso (vedi applicazione FLC CGIL per la verifica).
Titoli di accesso sostegno
1 fascia: è confermato il requisito della specializzazione
2 fascia: si accede con tre annualità di servizio specifico.
Abilitandi/specializzandi sostegno che conseguono il titolo entro il 30 giugno 2024
È consentita l’iscrizione nella prima fascia con riserva, da sciogliere dopo il conseguimento del titolo se conseguito entro il 30 giugno 2024.
Nuovi titoli e servizi
È possibile dichiarare titoli e servizi conseguiti dopo il 31 maggio 2022 (termine ultimo precedente aggiornamento).
Permanenza nelle graduatorie
Gli iscritti nelle precedenti GPS che non aggiornano la propria posizione rimangono inseriti con i punteggi già consolidati.
Elenchi aggiuntivi
Gli iscritti nelle precedenti GPS I fascia in elenco aggiuntivo presentano istanza per l’inserimento a pieno titolo.
Gli elenchi aggiuntivi futuri, costituiti nel 2025 e validi per l’a.s. 2025/26 non interferiscono sulle posizioni di chi si trova in prima fascia.
Sono confermate le regole di convocazione, sia da GPS provinciale che da graduatorie d’istituto.
Le MAD sostituite dall’interpello
In caso di esaurimento delle graduatorie di istituto, le scuole pubblicano sul proprio sito istituzionale specifici avvisi finalizzati al reclutamento di docenti forniti dell’abilitazione o, per i posti di sostegno, della relativa specializzazione o, in subordine, del titolo di studio. Gli avvisi vengono anche inviati all’Ufficio scolastico territorialmente competente, che provvede alla pubblicazione sul proprio sito in un’apposita sezione. Non è consentito partecipare alla procedura a coloro che sono già stati individuati quali destinatari di contratto a tempo determinato nonchè, per i soli posti comuni, a coloro che sono inseriti nelle graduatorie provinciali per le supplenze.